Consiglio Ordine Nazionale Dottori Agronomi e Dottori Forestali

documenti necessari per iscrizione

PERSONE FISICHE  RICHIESTA di ISCRIZIONE ALL'ALBO  dei Dottori Agronomi e Dottori Forestali dell’ODAF di Torino

 

REQUISITI  e PROCEDURE richiesti secondo quanto indicato da: Legge 241/90; Legge 152/1992; DPR 328/2001; D Lgs 59/2010

-  Rif. Circ 15/2012 del CONAF consultabile su www.conaf.it              

 

A)  Per  l'iscrizione all'Albo l'interessato, che non  provenga  per trasferimento da altro Ordine, deve presentare di persona o a mezzo posta raccomandata:

1.       domanda  diretta al Presidente dell'Ordine redatta  su  carta legale (bollo da Euro 16,00.=) richiedente l’iscrizione all’Albo dei Dottori Agronomi e dei Dottori Forestali della Provincia di Torino e contenente la dichiarazione  delle propri generalità e dei sottoelencati dati (autocertificazione secondo quanto indicato dal DPR445/200)

 

a.cittadinanza : è richiesta la cittadinanza italiana o di cittadino di uno Stato membro dell’Unione Europea o di uno Stato conil quale esista trattamento di reciprocità;

b.     residenza o domicilio professionale: almeno una delle due devono trovarsi nella circoscrizione dell’Ordine di Torino

c.dati di laurea:           triennale – indicare codice classe di laurea -  Sezione B dell’Albo 

d.     quinquennale   indicare codice classe di laurea -  Sezione A dell’Albo

e.     dati di abilitazione: titolo professionale acquisito: Sezione A Dottori Agronomi e Forestali; Sezione B Agronomi e Forestali juniores; Zoonomi; Biotecnologi agrari.

f.        di godimento dei diritti civili

g.     di essere di specchiata condotta morale: cioè di non aver riportato condanne penali e di decisioni giudiziali ai sensi della vigente normativa

h.     di non essere a conoscenza di essere sottoposto a procedimenti penali

i.        di non essere iscritti o non aver avanzato domanda di iscrizione ad altri albi dei dottori agronomi e  forestali

j.        stato giuridico-professionale (non dipendente, dipendente pubblico,etc - vedere dettaglio su modulo domanda)

 

2.       Fotocopia documento di riconoscimento in corso di validità (leggibile sia nei dati che nella foto)

 

3.       Una fotografia formato tessera che sarà  conservata  nel  cartella personale dell’iscritto

 

4.       Tassa di iscrizione da versare alla segreteria dell’Ordine in contanti oppure tramite bonifico utilizzando le seguenti coordinate IT59Q0569601000000001300X50 allegando copia della contabile alla domanda

-          di Euro 120,00.= quale quota di iscrizione anno 2020 per il primo anno di iscrizione   

 

5.       Ricevuta del versamento in conto corrente postale della tassa di concessione governativa  prevista   al nr. 117, lettera B, della tariffa annessa al Decreto del Presidente della Repubblica  del 26/10/72  nr. 641 e successive modificazioni, di Euro 168,00.= su c/c GU 8003 crocettando la casella “rilascio” (oppure indicando, dove richiesto, cod.tariffa 8617). Si precisa che tale bollettino è reperibile presso qualunque ufficio PT in quanto il beneficiario e l'Amministrazione statale.

 

6.       Ad avvenuta accettazione della domanda di iscrizione (delibera Consiglio Direttivo dell’Ordine) l’interessato dovrà completare le previste procedure:

A)       attivando una casella mail pec (se ancora non ne è titolare),

B)      presentando domanda di rilascio smart-card (firma digitale),

C)      sottoscrivendo polizza RC professionale con le caratteristiche indicate dal Consiglio Nazionale,

D)      pianificando l’obbligo personale di formazione professionale continua

 

B) Per  l'iscrizione all'Albo l'interessato che proviene per trasferimento da altro Ordine, deve

 - trasmettere tramite mail pec  lettera di richiesta di iscrizione a seguito trasferimento – su cui DEVE ESSERE APPLICATA UNA MARCA DA BOLLO da € 16,00 -  indicando l’ODAF presso cui è iscritto con TUTTI i dati indispensabili - nr di iscrizione, dati di residenza, di recapito fiscale, di formazione obbligatoria, di polizza professionale obbligatoria -. E’ consigliabile inviare la medesima lettera in “copia per conoscenza” anche all’ODAF di provenienza.

 La richiesta di cancellazione dall’Albo, se cessato l’obbligo previsto,  è richiedibile – ma non obbligatoria – tramite presentazione di specifica istanza (con marca da bollo €16,00) entro il  31.12 con efficacia dal 01.01, previa accettazione da parte dell’Ordine.                                                                                                                                                                                    

 

Gennaio  2020

 

AnteprimaAllegatoDimensione
2020 ISCRIZIONE - Modulo domanda iscrizione.doc35 KB